Si gioca Lupa Roma-Cassino, gara valida per la 29/a giornata del Girone G di Serie D. Padroni di casa penultimi, ospiti sesti in classifica e reduci dalla vittoria sul Lanusei.

Lupa Roma (4-4-2): Reali 5; Negro 5, Cacciotti 5, Di Giovanni 5, Rebecchini 5; Ansini 5, Loggello 5, Mastrantonio 5, Tomaselli 5; Squerzanti 5, Tocci 5. All.: Marco Amelia 5.
Cassino (3-5-1-1): Palombo 6; Nocerino 6.5, Carcione 6, Di Filippo 6.5; Tomassi 6.5, Darboe 6.5, Tirelli 6.5, Ricamato 6.5, Zegarelli 6 (53′ Lombardi 6.5); Tribelli 6.5; Marcheggiani 6.5. All.: Corrado Urbano 6.5.
Marcatori: 15′ Tomassi (C), 20′ Tribelli (C), 34′ rig. Ansini (L), 57′ Lombardi (C), 70′ Nocerino (C).
Ammoniti: Mastrantonio (L), Zegarelli (C).
Arbitro: Alessandro Cutrufo di Catania.

CRONACA DELLE AZIONI SALIENTI – Partono bene i padroni di casa che mettono in difficoltà gli avversari e conquistano due angoli nel giro di pochi minuti. Il Cassino, però, colpisce alla prima occasione: manovra costruita da sinistra, palla sulla destra per Tomassi e conclusione perentoria a incrociare che batte Reali. Passano solo pochi minuti e gli ospiti raddoppiano: azione molto bella di Zegarelli, palla in mezzo e Tribelli insacca. Riapre il match la Lupa Roma poco dopo la mezz’ora: fallo di Carcione in area e l’arbitro decreta il rigore; dagli undici metri, Ansini non sbaglia Le due compagini, dunque, vanno al riposo sul 2-1 per il Cassino. Ospiti che triplicano al 57′: erroraccio della Lupa Roma all’interno della propria area, palla in mezzo e Lombardi mette dentro l’1-3. Dilagano gli uomini di Urbano e firmano il poker con Nocerino.

Lascia un commento

Comment
Name*
Mail*
Website*